SCUOLA PRIMARIA

Progetto rivolto ai bambini della scuola primaria sia pubblica che privata


QUALE OBIETTIVO?

Il progetto offre a tutti gli alunni, l’opportunità di praticare attività motoria nella scuola Primaria, secondo itinerari graduali e processi d’apprendimento organici e commisurati all’età e allo sviluppo, nel rispetto dei dettami ministeriali e dell’autonomia scolastica.


Educare ad un corretto e sano sviluppo psico-fisico



Favorire l’ acquisizione dell’autonomia, dell’autostima, della capacità di collaborazione



Favorire la consapevolezza della propria corporeità, la coordinazione motoria, lo sviluppo dell’equilibrio psico-fisico



Sviluppare la capacità di affrontare le difficoltà e la consapevolezza delle proprie possibilità



Determinare un corretto approccio alla competizione



Soddisfare le esigenze di gioco e di movimento in un clima collaborativo e cooperativo



Utilizzare abilità motorie in diverse situazioni ed in sicurezza per sé e per i compagni



Interagire positivamente con gli altri valorizzando le diversità


PROGETTAZIONE

AMBITI DI INTERVENTO PRIORITARI E ATTENZIONI

L’idea di fondo, che sottende questa progettazione, è da individuarsi nello scopo principale dell’ educazione sportiva scolastica, che è quello di arricchire il patrimonio motorio e culturale degli alunni/e, offrendo percorsi che consentano ad ognuno di orientarsi e scegliere ‘autonomamente e criticamente l’attività sportiva più consona ai propri bisogni ed interessi, al fine di mantenere sempre più viva la motivazione allo sport gettando, inoltre, le basi per l’assunzione di corretti stili di vita. Attraverso una progettualità condivisa e integrata ed un’offerta organica di educazione motoria, si intendono evitare anche i rischi di specializzazione sportiva precoce e di abbandono prematuro dell’attività sportiva per sovraccarico psichico e fisico.

Promozione dell’agio e del benessere dei bambini e dei ragazzi da 6 a 11 anni

Promozione dell’ attività sportiva e prevenzione della dispersione sportiva nella fascia pomeridiana

Prevenzione del disagio




MOVIMENTO E SPORT A SCUOLA

Consideriamo il movimento al pari degli altri linguaggi, totalmente integrato nel processo di maturazione dell’autonomia personale tenendo presenti gli obiettivi formativi da perseguire in rapporto a tutte le aree della personalità:

  • morfologico-funzionale;
  • intellettivo-cognitiva;
  • affettivo-morale;
  • sociale.

Proponendo così un’educazione globale attenta ai nuclei psico-affettivi e cognitivi del bambino. Privilegiando attività educative diversificate, partecipate e polivalenti. L’aspetto centrale sarà il gioco in varie forme: dal gioco simbolico, d’immaginazione al gioco tradizionale popolare; dal gioco di regole al gioco pre-sportivo.





AREA COGNITIVA, MOTORIA E DELLA SOCIALIZZAZIONE

In questo periodo, il Bambino amplia e consolida la dimensione psico-affettiva e ciò facilità lo sviluppo dell’area cognitiva e della socializzazione. Le modalità di comunicazione ed espressione, fino ad ora prevalentemente globali, mediate dal gioco, dal movimento e dalla necessità di contatto corporeo, si trasformano in forme di relazione più elaborate guidate dal linguaggio verbale. La conoscenza del mondo attorno a sé ed il modo di apprendere si trasformano, passando dall’esperienza sensoriale ed emotiva ad una realtà guidata anche dai processi mentali. Compito degli “esperti” in collaborazione con i Docenti, sarà anche quello di favorire l’integrazione tra la dimensione corporea psico-affettiva e quella mentale, tra la comunicazione non verbale e quella verbale.



SEDE LEGALE

Via Serrazzeta, 4
84087 Sarno (SA)

TELEFONO

+39 3661011201
+39 3331279758

E-MAIL

info@sportevita2014.it

DOMANDE?

Visitaci per saperne di più